BrokerAffidabili

BrokerAffidabili Forum Copy trading – Mirror trading – cosa sono (spoiler: reato) Reply To: Copy trading – Mirror trading – cosa sono (spoiler: reato)

#2870
Alec_2017Alec Ziculin
Participant

Abbiamo compreso che il trader, o gruppo di trader, che ti offre il copying, il mirror o l’EA miracoloso in vendita o abbonamento o a donazione, senza licenza è quasi sicuramente un truffatore

Ma chi ti offre segnali operativi?
I segnali operativi sono assolutamente legali

Nella stessa risposta al quesito sul trading automatico l’Esma afferma quanto segue:
Al contrario, dove non c’è esecuzione automatica degli ordini in quanto è richiesta un’azione del cliente prima che qualsiasi transazione venga eseguita, l’attività svolta non può essere ricondotta a gestione patrimoniale e, a seconda dell’interazione con il cliente, altri servizi di investimento possono essere considerati pertinenti (ad esempio consigli di investimento nel caso di raccomandazioni personali e la ricezione e trasmissione degli ordini).
Esempi di tali situazioni in cui le decisioni di investimento per quanto riguarda l’acquisto o vendita nei singoli investimenti sono prese dal cliente in prima persona piuttosto che dal fornitore del servizio includono i seguenti casi:

I segnali di trading sono consigli di investimento (o raccomandazioni generali), e al cliente è richiesto di confermare ogni raccomandazione ricevuta sotto la forma di un segnale di trading prima che l’ordine venga eseguito o trasmesso per l’esecuzione;

I segnali di trading stessi sono completamente impostati dal cliente stesso a cui è richiesto di inserire i parametri dettagliati per ogni segnale/ordine/transazione, così come come le precise condizioni di mercato che innescheranno un particolare segnale, per esempio l’acquisto o vendita dello strumento A quando il suo prezzo nel mercato B raggiunge il livello C.

Nei casi in cui ci sia un’interazione dell’investitore finale nell’operazione (cioè sei tu ad aprire l’investimento autonomamente dopo aver ricevuto il segnale) la situazione non si prefigura come gestione del portafogli ma come consulenza generica per cui non c’è bisogno di nessuna iscrizione all’albo.

Nei casi del Mirror-trading e del Copy trading invece la situazione è diversa e configurandosi come gestione patrimoniale, c’è bisogno di essere autorizzati per poter fornire un servizio del genere.
Da parte tua che decidi di utilizzare questo servizio c’è bisogno di maggiori controlli nei confronti di chi ti vuole fornire questo servizio (e se il tizio ha già una causa per truffa nel settore dell’investimento non è un’ottima garanzia)

Per concludere invito tutti a leggere un libro che chiarisce bene l’argomento:
Pinocchio di Carlo Collodi